Termini e condizioni

1. VALIDITÀ

1.1. Le condizioni generali di HMC – Haas Marketing & Communications (di seguito indicata come “Agenzia” in breve) sono parte integrante di tutte le prestazioni di servizi dell’Agenzia e tali servizi sono quindi forniti esclusivamente sulla base dei termini e delle condizioni generali. Questi sono da ritenersi validi anche per tutti i futuri rapporti commerciali, anche quando non sia specificatamente indicato

1.2. Tutti i contratti ed altri eventuali accordi diventano legalmente vincolanti solo dopo la conferma firmata sia dal cliente che dall‘ Agenzia e sono reciprocamente vincolanti solo nella misura specificata nel contratto scritto.

1.3. Le variazioni, come ad esempio eventuali accordi complementari concordati con il cliente, diventano effettive solo dopo la conferma scritta da parte dell’Agenzia.

1.4. Eventuali altre condizioni da parte del cliente sono qui da considerarsi non valide.

1.5. Le offerte dell’Agenzia non sono vincolanti e senza impegno.

2. AMBITO DI SERVIZI

2.1. L’estensione dei servizi che devono essere resi deriva dalle specifiche del contratto o, dove possibile, da una conferma d’ordine da parte dell’Agenzia. Accordi integrativi ed alterazioni della portata dei servizi devono in ogni caso essere in forma scritta.

2.2. Il cliente è tenuto a presentare all’Agenzia tutte le informazioni e la documentazione necessaria per la fornitura dei servizi.

2.3. Il cliente è inoltre tenuto a verificare eventuali diritti di terzi riguardanti i dati forniti per l’esecuzione del contratto (foto, logo, ecc) per quanto riguarda diritti d’autore, marchio di fabbrica o di qualsiasi altra legge. L’Agenzia non si assume alcuna responsabilità per la violazione di tali leggi. Qualora l’agenzia venisse ritenuta responsabile di tali violazioni, il cliente si obbliga ad indennizzare l’Agenzia ed egli deve ricompensare a terzi tutti i danni cagionati dalle sue rivendicazioni.

2.4. Al fine di adempiere al contratto o parti di esso, l’Agenzia ha, a propria discrezione, il diritto di fornire i servizi direttamente o di avvalersi di professionisti terzi, da intendersi come subappaltatori o sostituti nella fornitura del servizio stesso. Nella misura in cui l’Agenzia commissioni i servizi necessari o concordati a terzi, tali fornitori non sono agenti dell’Agenzia.

3. DIRITTI DI PROPRIETÀ E DIRITTO D’AUTORE

3.1. Il cliente è tenuto a garantire che tutte le citazioni, presentazioni, concetti, layout, disegni, ecc preparati nel corso dell‘ esecuzione del contratto da parte dell’Agenzia, del suo personale, così come subappaltatori o altre società partecipanti al contratto vengano utilizzati ai soli fini del contratto. Tutto ciò che viene prodotto, inclusi singoli elementi dalla suddetta lista di servizi, rimangono di proprietà dell’Agenzia, così come i singoli pezzi di lavoro e bozze e l’Agenzia si riserva il diritto di chiederne in ogni momento la restituzione – in particolare in casi di completamento o mancata esecuzione del contratto.

3.2. Il Cliente con la presente riconosce espressamente la proprietà intellettuale dei servizi dell’Agenzia. L’Agenzia si riserva il diritto d’autore su tutti i suoi servizi.

3.3. L’Agenzia ha il diritto di riferirsi alla stessa come creatore di tutto il materiale pubblicitario, per tutte le azioni pubblicitarie e in ogni caso per i diritti d’autore, senza che il cliente abbia il diritto al pagamento. L’Agenzia ha inoltre il diritto di fare riferimento al rapporto commerciale in essere per la propria promo-commercializzazione e, in particolare, sul suo sito internet, utilizzando il nome e il logo della società. Questo è soggetto a revoca scritta da parte del cliente, possibile in qualsiasi momento.

3.4. A fronte del pagamento pattuito, il cliente mantiene il diritto d’uso per lo scopo designato. L’acquisizione del diritto d’uso e diritto di sfruttamento della presatazione di servizi da parte dell’agenzia richiede in ogni caso il pagamento completo della relativa fattura da parte dell’Agenzia.

3.5. Per l’utilizzo dei servizi dell’Agenzia, che vada oltre lo scopo e l’ambito di utilizzo originariamente concordato, il consenso dell’Agenzia è indipendente dal fatto che il servizio è protetto da copyright. Si rende inoltre necessario un’ulteriore remunerazione a favore dell’Agenzia.

3.6. Il cliente è da ritenersi responsabile per il doppio della quantità di cui si è appropriato per ogni sfruttamento illegale.

4. RETRIBUZIONE

4.1. L’Agenzia ha il diritto alla retibuzione per ogni singola fornitura di servizi non appena questi sono stati resi; nel caso in cui il cliente dovesse  ostacolare l’adempimento del contratto dopo la firma, l’Agenzia ha tuttavia il diritto al compenso pattuito. L’Agenzia si riserva anche il diritto di prevedere un anticipo sul pagamento fino al 50% del compenso pattuito per la prestazione di servizi.

4.2. Qualora l’Agenzia non dovesse adempiere il contratto a causa di gravi motivi, l’Agenzia può chiedere soltanto la parte di compenso corrispondente alla prestazione di servizi efettivamente svolti, in particolare quando il servizio prestato è utilizzabile o utilizzato.

4.3. L’Agenzia può subordinare il completamento di una prestazione di servizi al completo pagamento di quanto precedentemente pattuito. I reclami non giustificano il rifiuto dei pagamenti dovuti all’Agenzia.

4.4. Le prestazioni di servizi da parte dell’Agenzia non esplicitamente previste nella tariffa concordata saranno pagate a parte. Il cliente deve rimborsare l’Agenzia per tutte le spese da essa sostenute.

4.5. L’Agenzia ha il diritto di vedersi riconosciuto il compenso per tutti i lavori che per qualsiasi motivo non vengano poi implementati dal cliente. Il pagamento non dà in alcun modo al cliente il diritto d’uso su lavori già completati; concetti inutilizzati, bozze e altri dati, al contrario, devono essere restituiti all’Agenzia senza ritardi.

4.6. Il cliente non ha il diritto a contrapporre reclami propri ai contro reclami dell’Agenzia e ogni diritto di trattenuta da parte del cliente è escluso.

4.7. Nella misura in cui l’Agenzia commissiona esternamente i servizi necessari o concordati per il cliente, ha il diritto ad una commissione di gestione di almeno il 15% del volume assegnato.

5. SCADENZE

5.1. I termini per la consegna o la fornitura di servizi indicati sono solo indicativi e non vincolanti, a meno che non espressamente concordato come tali. Gli accordi con scadenza obbligatoria debbono essere  registrati e confermati per iscritto da parte dell’Agenzia.

5.2. Il mancato rispetto delle dà diritto al cliente di recedere dal contratto, solo dopo che abbia stipulato una proroga del termine di almeno 14 giorni per iscritto e che questo periodo sia inutilmente trascorso. Richieste di risarcimento da parte del cliente per il mancato adempimento del contratto o ritardo nello stesso sono escluse, ad eccezione di situazioni di accertato dolo o colpa grave.

5.3. Eventi inevitabili o imprevedibili – in particolare i ritardi da parte dei contraenti dell’Agenzia – rilasciano l’Agenzia in ogni caso di conformità con le scadenze concordate. Lo stesso vale se il cliente incorre in ritardi con le sue obbligazioni per l’adempimento del contratto (fornitura di dati, informazioni, etc.). In questo caso, il termine concordato viene rimandato almeno nell’entità del ritardo

6. GARANZIA

6.1. Il cliente deve effettuare tutte le richieste per iscritto, con giustificazioni e senza ritardi, e in ogni caso entro 7 giorni dopo la prestazione di servizi da parte dell’Agenzia e entro 7 giorni da quando rilevato l’errore.  La prestazione di servizi è altrimenti considerata accettata. In questo caso la richiesta di garanzia e di risarcimento danni per errori o mancanze è da escludersi.

6.2. In caso di reclami giustificati e tempestivi, il cliente ha il diritto di miglioramenti o sostituzioni per la fornitura di servizi da parte dell’Agenzia. L’Agenzia dovrà correggere le carenze in un adeguato periodo di tempo mentre il cliente metterà a disposizione dell’Agenzia quanto necessario per la ricerca e le misure correttive. L’Agenzia ha il diritto di rifiutare qualunque correzione alla fornitura di servizi, se si prova che tale adempimento si rivela impossibile o se si tratta di una spesa sproporzionatamente alta per l’Agenzia. In questo caso, il cliente ha a sua disposizione il diritto di trasformazione la legge di trasformazione o una riduzione sul prezzo.  Nel caso in cui le correzioni siano state effettuate, spetta al cliente avvisare circa gli articoli difettosi a proprie spese, per cui l’esistenza di errori al momento della consegna, la data in cui gli errori sono state accertate e la tempestività del reclamo da parte del cliente siano stabilite.

6.3. Il periodo di garanzia ha una durata di sei mesi dopo la prestazione di servizi. Il diritto di ricorso contro le mancanze di agenzia un anno dopo la prestazione di servizi, come da §933 b Abs. 1 ABGB. Il cliente non ha il diritto di ricevere quanto pagato per via di critiche. La regola presunzione di § 924 ABGB viene esclusa.

7. RESPONSABILITÀ

L’Agenzia svolge il lavoro assegnatole nel rispetto dei principi di legge generalmente accettati e darà informazione al cliente di eventuali ed identificabili rischi in tempo utile. L’Agenzia non si assume alcuna responsabilità nei confronti del cliente per rivendicazioni basate sulle sue misure di marketing o pubblicitarie, a patto che l’Agenzia abbia svolto il suo dovere di informazione. In particolare, l’Agenzia non si assume alcuna responsabilità per le spese legali, costi o spese per la pubblicazione della sentenza, così come per qualsiasi risarcimento o crediti analoghi per conto di terzi. L’agenzia è responsabile ai sensi delle disposizioni di legge solo per i danni nella misura in cui la negligenza da dolo o grave possa essere provata. La responsabilità per colpa lieve è esclusa, l’esistenza di colpa grave deve essere dimostrata dalla parte lesa.

8. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

L’Agenzia può recedere dal contratto qualora non sia possibile effettuare la prestazione dei servizi a causa di motivi per i quali è responsabile il cliente o se ulteriori ritardi si verificano nonostante la realizzazione di una proroga del termine di 14 giorni; se esistono legittime preoccupazioni circa la solvibilità del cliente e se questo non faccia un pagamento anticipato all’Agenzia né fornisca una sicurezza adeguata prima della fornitura di servizi. Inoltre, se è aperta una procedura sui beni del contraente.

9. PROTEZIONE DEI DATI

Il cliente accetta espressamente che i dati consapevolmente forniti dal cliente (nomi, indirizzi, e-mail, i dati della carta di credito, informazioni per i trasferimenti bancari) verranno trattati in modo informatizzato, immagazzinati e utilizzati dall’Agenzia ai fini dell’esecuzione del contratto e per il servizio del cliente, nonché per i propri scopi pubblicitari. Il cliente accetta che gli verrà inviata posta elettronica per scopi pubblicitari fino a nuovo avviso.

10. LEGGE APPLICABILE

Il contratto e tutti i diritti e le obbligazioni reciproche che ne derivano, così come crediti tra l’Agenzia e il cliente sono soggetti solamente al diritto austriaco e dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti.

11.

11.1. Il luogo di adempimento è la sede dell’Agenzia. Nella spedizione, il rischio passa al cliente una volta che l’Agenzia abbia consegnato la merce a una società di trasporti.

11.2. Il tribunale specializzato rilevante per la sede dell’Agenzia è concordato come il foro competente per tutte le controversie legali per quanto riguarda il rapporto contrattuale tra l’agenzia e il cliente

Data 2014